Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione

Link utili

link

Lo Sportello Handicap, previsto dall'art. 9 della L.P. 10.09.2003, n. 8, è stato attivato, dopo un primo periodo di attività sperimentale, a partire dal 1 gennaio 2005 presso la Cooperativa HandiCREA di Trento, per il tramite di una convezione tra la medesima Cooperativa e la Provincia Autonoma di Trento - Assessorato alla Salute e Politiche Sociali. Destinatari dello Sportello sono le persone con disabilità, i familiari, i volontari e gli operatori sanitari e sociali, i tecnici e i progettisti, le aziende e le imprese, gli enti e le associazioni, gli uffici della pubblica amministrazione, i Comuni e i Comprensori, gli esercenti aziende di trasporto pubblico e privato, gli operato della scuola, i rappresentanti sindacali, etc.

Ogni informazione in merito è reperibile sul relativo sito internet www.handicrea.it/pagina_sportello.html.

Servizi online

Immagine decorativa

Ai sensi dell'art. 54 del regolamento della L.P. 26/93 (D.P.P. 11 maggio 2012, n. 9-84/leg.) è stato istituito l'elenco telematico delle imprese ai fini della selezione delle medesime da invitare a procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara.


Immagine decorativa

La modulistica approvata e costantemente aggiornata, in relazione ai settori:

  • Urbanistica ed Edilizia
  • Attività Economiche

è pubblicata sul portale MODULISTICA COMUNI TRENTINI
Ad esso si dovrà quindi fare esclusivo riferimento per individuare la modulistica in vigore e la documentazione che dovrà essere obbligatoriamente allegata.

www.modulistica.comunitrentini.tn.it

Logo SUAP

Accedendo a questa sezione del portale è possibile consultare l'elenco dei procedimenti di competenza del SUAP, e dunque compilare, firmare e inviare una pratica per l'avvio o l'esercizio di un'attività nel territorio del Comune.

www.impresainungiorno.gov.it

Avvisi e News



di Venerdì, 08 Marzo 2019
Immagine decorativa

Per ricostruire con l'aiuto di tutti...

In Trentino i danni per il maltempo si aggirano sui 250-300 milioni di Euro.
Oltre ai fondi disposti da Provincia e Stato, ogni cittadino può contribuire con un versamento da fare, tramite bonifico, alla tesoreria della Provincia autonoma di Trento.

IBAN: IT 12 S 02008 01820 000003774828

Per bonifici dall'estero aggiungere codice BIC: UNCRITMM

URP

Ai sensi dell’art. 34 della legge provinciale 23/1992 al fine di agevolare il rapporto con l’utenza e per favorire e migliorare la diffusione delle informazioni necessarie ai cittadini per accedere ai benefici o per ottenere atti di loro interesse gli enti locali, anche mediante apposite convenzioni, possono costituire sportelli di assistenza ed informazione.