Ti trovi in:

Home » DETENZIONE CANI SUL TERRITORIO COMUNALE

DETENZIONE CANI SUL TERRITORIO COMUNALE

di Venerdì, 01 Marzo 2019
Immagine decorativa

SI AVVISA

 

  • CHE LA DETENZIONE DEI CANI NON DEVE PREGIUDICARE LA SALUTE UMANA, NÈ ARRECARE DISTURBO O MOLESTIA AL VICINATO;
  • CHE È VIETATO LASCIARE VAGARE I CANI SCIOLTI PER LE STRADE, PIAZZE, PARCHI E GIARDINI PUBBLICI, NONCHÈ CONSENTIRE AGLI STESSI DI USCIRE LIBERAMENTE DALL’ALLOGGIO PRIVATO INCUSTODITI. SE CONDOTTI IN LUOGHI PUBBLICI  È RESO OBBLIGATORIO L’USO DEL GUINZAGLIO;
  • CHE SE IL SUOLO PRIVATO È APERTO AL PUBBLICO, I CANI VANNO TENUTI IN MODO TALE CHE SIA LORO IMPEDITO DI AVVICINARSI ALLE PERSONE;
  • CHE È VIETATO L’ACCESSO DEI CANI NEI PARCHI E GIARDINI PUBBLICI, NELLE AREE SPORTIVE E NEI CIMITERI.
  • CHE È FATTO OBBLIGO RACCOGLIERE LE DEIEZIONI LASCIANDO PULITI GLI SPAZI PUBBLICI.

Classificazione dell'informazione